fbpx
Cointec Srl | PACCHI RIEMPIMENTO STRUTTURATO
I pacchi di riempimento strutturato nascono al fine di aumentare la superficie di scambio a parità di volume occupato e sono costituiti da una serie di fogli termoformati in PVC di alta qualità che vengono assemblati con la sagoma invertita ogni due fogli ed incollati per formare dei moduli dalle dimensioni predefinite. Il PVC utilizzato per la realizzazione di questi pacchi resiste fino ad una temperatura massima di esercizio di 60° C. Tutti i pacchi di riempimento hanno una lunghezza standard di 1200, 1800, 2400 mm, una larghezza che varia da 300 a 1000 mm e una altezza di 300 o 600 mm.
PACCHI RIEMPIMENTO STRUTTURATO, PACCHI RIEMPIMENTO STRUTTURATO Monza, Vimercate, Milano
17183
single,single-portfolio_page,postid-17183,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

PACCHI RIEMPIMENTO STRUTTURATO

SG

PACCHI RIEMPIMENTO STRUTTURATO

I pacchi di riempimento strutturato nascono al fine di aumentare la superficie di scambio a parità di volume occupato e sono costituiti da una serie di fogli termoformati in PVC di alta qualità che vengono assemblati con la sagoma invertita ogni due fogli ed incollati per formare dei moduli dalle dimensioni predefinite. Il PVC utilizzato per la realizzazione di questi pacchi resiste fino ad una temperatura massima di esercizio di 60° C. Tutti i pacchi di riempimento hanno una lunghezza standard di 1200, 1800, 2400 mm, una larghezza che varia da 300 a 1000 mm e una altezza di 300 o 600 mm. Da queste è possibile ricavare tutte le varie dimensioni di cui si necessita. Ci sono quattro differenti modelli ognuno per applicazioni specifiche.

APPLICAZIONI

La struttura alveolare e verticale dei pacchi di riempimento, abbinata alla loro elevata superficie specifica, fa si che questi prodotti trovino un elevato numero di applicazioni come, ad esempio nello riempimento per torri evaporative e di raffreddamento o per sistemi di abbattimento fumi e gas, oppure come filtro a coalescenza per la separazione degli oli e degli idrocarburi o come pannello per l’intercettazione di gocce o polveri umide come le cabine di verniciatura.